Interventi a sostegno di imprese e famiglie in difficoltà dovuta alla pandemia Covid19

La Banca di Credito Cooperativo di Leverano, alla luce dell’emergenza Coronavirus e delle ripercussioni che questa grave situazione sta comportando dal punto di vista della salute, ma anche degli impatti sociali ed economici, intende immediatamente mettere in atto una serie di iniziative di sostegno per aiutare imprese e famiglie a superare le difficoltà del momento.

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato le seguenti iniziative:

Imprese:
-Moratoria integrale (capitale e interessi) sulle rate dei mutui per i 6 mesi successivi alla richiesta, con pari allungamento del piano di ammortamento, per le imprese in stato di difficoltà derivante dall’emergenza coronavirus.
- € 20 milioni di plafond per linee di credito a tasso fisso agevolato del 2,50%, durata massimo 5 anni, per liquidità alle imprese operanti nei settori agricoltura-allevamento, commercio, artigianato e servizi, e a quelli che ad essi sono collegati o ad essi connessi, che abbiano subito una rilevante riduzione dei ricavi o degli ordinativi causati dall’epidemia di coronavirus. L’importo massimo finanziabile per singolo richiedente è pari ad € 30.000,00 ed è legato ai costi fissi che le aziende dovranno sostenere nei prossimi mesi.
-Proroga fino a 120 giorni degli anticipi commerciali in essere.
-Per le imprese operanti nel settore turistico si delibera una moratoria integrale (capitale e interessi) sulle rate dei mutui scadenti entro il 30.09.2020 con pari allungamento del piano di ammortamento, che documentino le disdette dei clienti.

Scarica il modulo sospensione mutui imprese

Famiglie:
-Moratoria integrale (capitale e interessi) sulle rate dei mutui per i 6 mesi successivi alla richiesta, con pari allungamento del piano di ammortamento, per i privati e le famiglie in stato di difficoltà derivante dall’emergenza coronavirus; il limite di 6 mesi può essere elevato a 12 mesi qualora il contraente o il coniuge dimostri di aver perso il posto di lavoro a far data dal 10.03.2020 (periodo di conclamata pandemia).
- € 10 milioni di plafond per liquidità alle famiglie per le esigenze speciali dovute a spese urgenti derivanti dall’emergenza. Tale linea di finanziamento è fino a 5.000 euro, al tasso fisso del 2,50 %, per massimo di 60 rate mensili e con il pagamento della prima rata dopo 6 mesi dall’erogazione.

Scarica il modulo sospensione mutui famiglie

Per informazioni rivolgersi telefonicamente alle nostre filiali

Leggi l'articolo su Trnews.it